La Città dei Cittadini - Tivoli.
Cultura e Opinione Politica nel Web
Indietro
Home
Inviolabilità del domicilio.

Chi viola il domicilio commette un reato e ha sempre torto.
Chi si introduce nella proprietà privata per rubare, minacciare, aggredire o altro, ha sempre torto, qualunque cosa accada, perché se non si fosse introdotto, non ci sarebbe stata alcuna reazione difensiva da parte di chi si trova in casa sua con diritto alla privacy, alla incolumità fisica e alla tranquillità.
I cittadini hanno il diritto di difendersi e anche di intervenire in anticipo per prevenire di essere aggrediti o uccisi dai ladri. E lo Stato è tenuto a garantire tale diritto.
Non condivido il potere dello Stato di obbligare chi si difende in casa propria ad affrontare la spesa pazzesca di un processo e il percolo e l’ingiustizia di essere condannato da un giudice che finisce per lo stare più dalla parte del malvivente che da quella delle persone per bene e del cittadino indifeso.

Indietro
Home