La Città dei Cittadini - Tivoli.
Cultura e Opinione Politica nel Web
Indietro
Home
Candidati e liste elettorali.

Scegliere i candidati attraverso la rete Internet.
I candidati andrebbero scelti sulla base delle loro qualità, delle loro attitudini, delle loro competenze, del loro impegno e soprattutto della loro fede assoluta alla linea politica della lista elettorale che li ospita. Per cui, la scelta fatta attraverso la rete, non dà garanzie in questo senso. Escono fuori personaggi sconosciuti che possono riservare gravi sorprese.

E' possibile dare il voto a persone di cui non si conoscono i meriti, le qualità e le attitudini a fare politica e ad amministrare un ente pubblico?
Per permettere agli elettori di effettuare una scelta più oculata e responsabile nel dare la propria preferenza elettorale, i candidati in lista avrebbero dovuto svolgere attività politica in precedenza, per far conoscere le proprie idee, le proprie qualità e il possesso delle capacità necessarie per governare al meglio la cosa pubblica.
Il voto a persone anonime politicamente comporta grossi rischi di inefficienza dell’ente che andranno a governare.

Troppe dandidature poco credibili e non in buonafede.
La valanga irrefrenabile di candidature nelle ultime campagne elettorali è un fenomeno abbastanza preoccupante. Non è possibile che ci siano così tante persone onestissime, disinteressate e altruistiche pronte al immolarsi, a scontrarsi con la malapolitica, con i poteri forti dominanti, con una classe politica squalificata, che non demorde, pronta a sferrare colpi bassi e micidiali, e con il pericolo di finire in gattabuia per un non nulla non appena si assume una carica pubblica, al solo scopo di poter raddrizzare una macchina pubblica mal funzionante, inceppata e impossibile da governare, di fare gli interessi del popolo e di conseguire il bene comune? Non è credibile e i risultati non saranno soddisfacenti.

Indietro
Home